Lettori fissi

lunedì 13 giugno 2011

Scialle con le foglie


Questo è lo scialle che, parecchi post fa, vi avevo illustrato quando ero proprio all'inizio della sua lavorazione. Come vedete finalmente l'ho terminato!!!!!! dico finalmente perchè è stata un'impresa da non poco. Il filo fino, il colore scuro, almeno quattrocento punti da tenere sui ferri circolari ed ogni tanto mi scappava anche qualche erroretto, INSOMMA MILLE COMPLICAZIONI!

Ed in caso di errore che fare? smontare tutto e disfare? no, certamente no, perchè poi come recuperare tutti quei gettati, se te ne perdi qualcuno per la strada complichi ulteriormente l'errore; ed allora sapete che facevo, cercavo di recuperare l'errore disfando solo quel pezzetto e poi cercando di ricostruirlo la per la. Mentre lo facevo pensavo spesso a Rosa, la nostra amica bloggherina che ci propone tanti fantastici scialli traforati ed a quanta pazienza deve avere per fare tutte quelle opere d'arte.................
Ulteriore complicazione: l'ultimo gomitolo che avevo comperato, benchè sull'etichetta ci fosse scritto l'identico numero di bagno e di grossezza del filato precedente, è risultato invece piu' scuro e piu' sottile ma me ne sono accorta solo dopo parecchi giri di lavorazione( avevano meso una fascetta sbagliata?)! che fare disfare? ^_^ nooooooooooooooooo, caro scialle, rimani così come sei!
Dulcis in fundo, mi mancavano solo gli ultimi 4 giri di rifinitura per terminarlo che mi è finito il filo! ed allora che fare comperare un'altro gomitolo da 100 solo per quegli ultimi dannatissimi giri? nooooooooooooooooooo, basta, va bene così, in qualunque modo scialle tu venga ti accetto per come sei!!!!!!!!!!!!


Pensavo di avere una pazienza inesauribile invece questo lavoro mi ha messo a dura prova! ma poichè sono tenace e non mi piace lasciare troppi lavori in sospeso ho stretto i denti e sono arrivata alla meta. A traguardo raggiunto mi sono detta: "mai piu' un lavoro così complicato"!

Tuttavia il risultato è stato sorprendente: e il capo che piu' sto indossando in queste frescoline serate di tarda primavera; la lavorazione è elegante e leggera il colore che ho scelto si adatta un pò a tutto, il bordo di colore diverso è piacevole,insomma lo sto amando da morire!
QUASI QUASI ME NE FAREI UN ALTRO!
A proposito mi scordavo di indicarvi che lo schema per realizzarlo, lo trovate qua ma dovete armarvi di una grandissima ,santissima pazienza!

Ciao a tutte e buon inizio settimana

4 commenti:

GRAZIE PER AVER VISITATO IL MIO BLOG E AVER LASCIATO UN COMMENTO!!!! SPERO DI RISENTIRTI PRESTO