Lettori fissi

giovedì 16 giugno 2011

Casacca candida a punto ventaglio a pizzo



Buongiorno e ben alzate! partiamo da un orribile maglione ai ferri di quelli stralarghi e senza forma, comperato al modico prezzo di 1 euro al mercato americano; ebbene è stato lavato e poi smontato, poi ogni pezzo e stato accuratamente disfato e trasformato in tanti bei gomitoli. 

Il filato non era male,  un bel cablè che se comperato al negozio sarebbe costato l'occhio della testa, ma di questi tempi non è permesso ne concesso............. che farci? mi serviva una casacchina smanicata da indossare un pò su tutto, ma la grossezza del filato non concedeva modelli esuberanti ed allora ho optato per un punto molto semplice: ne è uscita fuori una casacca con laccetto in vita, stratraforata da indossare tassativmente con un toppino leggero che mascheri le nudità!

vi lascio le istruzioni per il punto:
Punto ventaglio a pizzo:
si lavora su un multiplo di 12 m.
1g: *5 ma,4 cat, saltare 3 punti di base, 1 mb, 4 cat, saltare 3 punti di base*,terminare la riga con 5 ma.
2 g: (iniziare sempre con 2 punti catenella),* 5 ma, 2 cat, 1 mb nell'arco di 4 cat, 4 cat, 1mb nel 2° arco, 2 cat*.
3 g:* 5 ma, 1 cat, 6 ma tutte lavorate nell'arco di 4 cat, 1 cat*.
4 g: *5 ma, 4 cat, 1 mb tra la 3° e la 4° ma, 4 cat.
Giri successivi: ripetere dal secondo giro!
**= vuol dire che tutti i punti compresi tra gli asterischi vanno ripetuti nel corso del giro.
KISS by Ale

6 commenti:

GRAZIE PER AVER VISITATO IL MIO BLOG E AVER LASCIATO UN COMMENTO!!!! SPERO DI RISENTIRTI PRESTO